Bentornati al pagellone settimanale di Nicholas e Andrea! Oggi parleremo di confusione sportiva, del dittatore Speranza e di incentivi.

Rai: bocciata

L’emittente televisiva nazionale che si sta occupando di gestire le dirette delle Olimpiadi sta facendo un lavoro da brividi, ma in senso negativo. A breve assisteremo a telecronache più o meno così.

“Eccoci qui, signore e signori. I 400 metri piani femminili, eccoli sulla griglia di partenza e… CANESTRO INCREDIBILE DI NICO MANNION. Eccolo che torna in difesa, pronto per il fioretto. Guardate che colpi di spada, guardate che passaggi perfetti che fa il Settebello: che classe. Ecco che ora attaccano nuovamente, in volata la formazione italiana per quest’ultima salita della tappa: un volteggio perfetto sulle parallele. Incredibile, un’Olimpiade veramente incredibile”.

Dittatura sanitaria: 6 (agosto)

Ci siamo: quella passata è stata l’ultima settimana con uno sprazzo di libertà in questo paese prima di inoltrarci nella dittatura sanitaria del green pass… o forse no. Anche perché, tra il maltempo che devasta il nord e le torride temperature al sud, DECISAMENTE non causate dal riscaldamento globale, non è che ce la siamo goduta poi tanto. Dal 6 agosto il Green Pass sarà richiesto all’entrata di praticamente ogni locale pubblico, escludendo di fatto chi non voglia ancora vaccinarsi dalla vita sociale, o costringendoli a tamponarsi ogni due giorni. Nel giro di un anno potremo riconoscere chi ha optato per questa scelta dalle dimensioni delle loro narici.

Biden: 100 (dollari)

Il POTUS ha chiesto ai governi statali di incentivare (dare il biscottino) gli americani a vaccinarsi con un premio. Biden, infatti, ha quindi deciso di parlare la lingua statunitense, nominando ciò che più sta loro a cuore: a hundred dollars. Combattere i no-vax e gli indecisi a suon di sussidi potrebbe funzionare pure in Italia, o al contrario potrebbe mandarli in cortocircuito perché troverebbero una vera risposta ad una delle loro domande preferite da fare ai vaccinati: “quanto ti hanno pagato per fare il vaccino?”

Tuttavia, è uno scenario irrealizzabile, anche perché la nostra economia cade già a pezzi, ma soprattutto perché c’è gente che propone addirittura referendum per eliminare il RdC. Insomma, alla politica italiana fanno schifo i poveri.

Condividi!

Di Andrea Miniutti

Sono Andrea Miniutti, ho 20 anni e frequento il terzo anno di Studi Internazionali presso l’Università di Trento. Insieme ad Alex ho creato Fast nel settembre 2019, mi occupo di scrivere articoli di politica (principalmente italiana) e su temi inerenti a mafia e stragismo, sono portavoce di Fast nel “Polemica podcast”, gestisco la parte social del progetto e curo il sito internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *