Marcia su Roma

Ci siamo. Le elezioni amministrative di Roma sono alle porte, in questa primavera i cittadini della Capitale saranno chiamati alle urne per decidere chi nei prossimi anni tenterà di dare un minimo di decoro ad una situazione cittadina pessima. Ci sono tutti all’appello, manco solo io.

Iniziamo dall’attuale sindaca Virginia Raggi: cara Virginia, sei probabilmente la figura politica pentastellata più odiata e sminuita di sempre. Mi conforta sapere però che, a discapito di tutto, tu voglia fare un secondo giro di giostra e chissà, magari è la volta buona che non dovrai passare metà del tuo mandato in un’aula di tribunale a testimoniare.

(Da Romait.it)

Direi che il prossimo della lista è il candidato del PD cioè … Nessuno. Il PD è in un momento di confusione, strano no? Dopo un lungo tentativo di mediazione fra il Partito Democratico e Carlo Calenda per concorrere insieme a queste elezioni, il leader di Azione sembra non poter contare sull’appoggio del centro-sinistra che sembrerebbe puntare invece su Roberto Gualtieri, ex ministro dell’economia.

Passiamo al centrodestra: Matteo Salvini non ha perso tempo con la campagna elettorale, anzi, non è mai finita. Il nome da lui scelto è Andrea Abodi ma non preoccupatevi, tra qualche mese non vi ricorderete nemmeno della sua esistenza, come per la candidata alle elezioni in Emilia-Romagna: Luisa, o forse era una Lucia?

Attenzione però, manca qualcuno all’appello e se sapesse che lo ho lasciato per ultimo mi darebbe della capra. Stiamo parlando proprio di lui: Vittorio Sgarbi. Dopo le ormai già storiche uscite in Parlamento in cui ha provato a tenere la mascherina in qualsiasi modo fuorché quello giusto, il critico d’arte ha deciso di porsi anche lui come possibile opzione per gli elettori.

Tutti questi candidati odorano di secondo turno di ballottaggio, e a questo proposito non vi nascondo che il mio sogno sarebbe quello di vedere Sgarbi e Calenda combattere fino all’ultimo sangue nel Colosseo per decretare il nuovo Re di Roma: chi sarà l’ultimo gladiatore rimasto?

(Foto di copertina da: Formiche.net)

Condividi!

Lascia un commento